Condividi Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a delicious Segnala a oknotizie Segnala a Microsoft Life Segnala a segnalo
Confederazione Italiana Agricoltori Provincia di Pisa

Apprezzamento Cia Toscana per approvazione dello stato di crisi da siccità

Home » Notizie » Comunicati

Pubblicato il 18/09/2012 - 13:01

Aggiornato il 18/09/2012 - 13:08

 

 

Il presidente Pascucci: «Ora il Governo faccia velocemente la propria parte»
«Pieno apprezzamento da parte della Cia Toscana sulla decisione dell’assessore regionale all’agricoltura Gianni Salvadori e della Giunta regionale di approvare all’unanimità lo  “stato di crisi per le eccezionali avversità atmosferiche” in Toscana a causa della siccità che ha colpito l’agricoltura e la zootecnia toscane nel 2012». Lo sottolinea il presidente della Cia Toscana Giordano Pascucci: «Si tratta di un intervento quanto mai necessario, per dare subito ossigeno alle imprese agricole toscane, considerando anche che i danni causati dalla siccità sarebbero quantificabili in alcune centinaia di milioni di euro. A questo punto attendiamo che il Governo, tramite la ratifica dello stato di “avversità atmosferica” da parte del Ministero delle politiche agricole, concluda più velocemente possibile l’iter, mettendo subito a disposizione gli interventi necessari. L’agricoltura toscana non può più attendere; oltre agli interventi sull’emergenza occorrono anche strategie e risorse per il rilancio e sviluppo del settore».
Firenze, 17 settembre 2012

 
realizzato da Navigalibero