Condividi Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a delicious Segnala a oknotizie Segnala a Microsoft Life Segnala a segnalo
Confederazione Italiana Agricoltori Provincia di Pisa

AUREOPORTO DI PISA, LA LETTERA DELLE CATEGORIE ECONOMICHE AI CONSIGLIERI REGIONALI

Home » Notizie » Comunicati

Pubblicato il 21/05/2014 - 12:19

 
Ai Consiglieri Regionali
CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA
Via Cavour, 2
50129 Firenze
Le Associazioni di categoria dell’Area Vasta Costiera firmatarie, riunite per discutere dell’OPA lanciata da “Corporation America Italia S.r.l.” sulla società SAT che gestisce l’Aeroporto “Galilei”, sono a rappresentare una forte preoccupazione per quanto si sta profilando sullo scalo medesimo.
Pur avendo sempre sostenuto l’idea di una integrazione tra i due scali della Toscana all’insegna di una collaborazione tra i territori e di uno sviluppo congiunto ed equilibrato della regione, oggi non vediamo nello strumento dell’OPA nessuna delle garanzie che questo possa davvero accadere.
Lontani da ogni tentazione di campanilismo riteniamo che per un pieno rispetto di tutti gli interessi regionali, e non solo di alcuni, si debba proseguire nei limiti stabiliti dal PIT aumentando - ma solo fino a 2000 metri - la lunghezza massima della pista di Peretola. Solo questo limite garantisce infatti una chiara differenziazione tra il ruolo di City Airport da parte dello scalo fiorentino e di Aeroporto Internazionale e a vocazione Low Cost per quello di Pisa.
Per questo chiediamo a tutti i rappresentanti del nostro territorio nel Consiglio Regionale (ma, nell’interesse generale della nostra regione, a tutti i Consiglieri Regionali) di fare quanto in loro potere affinché non si proceda alle vendita delle azioni SAT in possesso della Regione Toscana, fino a quando non saranno ricreate le condizioni per il rispetto degli accordi sottoscritti con grande senso di responsabilità dai rappresentanti del nostro territorio, in un’OPA volontaria che lo stesso Cda di SAT ha ritenuto inadeguata dal punto di vista del prezzo offerto.
Sarebbe infatti inopportuno che la Regione Toscana procedesse invece alla vendita in assenza di un accordo con gli altri membri del Patto di Sindacato Pubblico prefigurando peraltro un imbarazzante contenzioso legale tra Enti Pubblici.
Su questo tema Vi chiediamo di prendere posizione e di venirla ad esporre all’iniziativa che organizzeremo nel pomeriggio di Sabato 24 alle Logge dei Banchi di Pisa.
Certi di poter contare sulla Vostra disponibilità.
I presidenti di:
CNA Pisa – Andrea Zavanella ( Presidente )
CNA Lucca – Luca Poletti ( Presidente )
CNA Livorno – Diego Nocenti ( Presidente )
CNA Massa Carrara – Paolo Bedini ( Presidente )
CNA AVC – Dino Sodini ( Presidente )
Confartigianato Pisa – Paolo Margheri ( Direttore )
Casartigiani Pisa – Paolo Ribechini ( Presidente )
ACAI Pisa – Michele Mezzanotte ( Presidente )
Confesercenti Toscana Nord – Roberto Balestri ( Presidente )
Confesercenti Area Pisa – Antonio Veronese ( Presidente )
Confesercenti Area Versilia – Esmeralda Giampaoli ( Presidente )
Confesercenti Area Lucca – Alessio Lucarotti ( Presidente )
Confesercenti Area Massa Carrara – Paolo Arpagaus ( Presidente )
Confcommercio Pisa – Federica Grassini ( Presidente )
Confcooperative Pisa – Michela Latini ( Presidente )
Legacoop Toscana – Antonio Chelli ( Responsabile Area Vasta Costiera )
CONFAPI Pisa – Enrico Parenti ( Vice Presidente )
CIA Pisa – Francesca Cupelli ( Presidente )
CIA Livorno – Cinzia Pagni ( Presidente )
CIA Toscana Nordo - Piero Tartagni ( Presidente )
Coldiretti Pisa – Fabrizio Filippi ( Presidente )
Coldiretti Livorno – Simone Ferri ( Presidente )
Confagricoltura Pisa – Antonio Mazzarosa ( Presidente )
Confagricoltura Lucca – Vittorio Silvestini ( Presidente )
Confagricoltura Livorno – Guido Folonari ( Presidente )

 
realizzato da Navigalibero